Giuseppe Messineo

Web Agency in Sicilia

La Storia Di Internet in Breve

Dagli albori di Internet ad oggi ne è passata di strada.

Facciamo un deep dive molto veloce, per capire da dove siamo partiti e dove siamo oggi.

Esattamente nel 1969, nasceva Internet, un’avventura globale che ha avuto inizio nei lontani anni ’60 con la nascita di ARPANET, una rete di computer finanziata dall’agenzia del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

Il 1989 fu un anno cruciale: Tim Berners-Lee, un ingegnere e informatico britannico che lavorava al CERN di Ginevra, inventò il World Wide Web.

Fu solo negli anni ’90, che il Web divenne popolare tra il grande pubblico.

Il lancio di browser user-friendly come Mosaic e poi Netscape Navigator rese Internet più accessibile. L’introduzione di motori di ricerca come Yahoo! e Google trasformò il modo in cui le persone trovavano informazioni.

L’esplosione del dot-com alla fine degli anni ’90 ed all’inizio degli anni 2000 vide un’enorme crescita di start-up e aziende basate su Internet, molte delle quali fallirono durante il crollo della bolla tecnologica, ma alcune divennero giganti dell’economia mondiale che conosciamo oggi, come Amazon ed eBay.

Nel nuovo millennio, Internet ha continuato a crescere esponenzialmente.

Con l’avvento dei social media, la comunicazione e la condivisione di informazioni hanno raggiunto livelli senza precedenti. La diffusione di smartphone e dispositivi mobili ha reso Internet una parte insostituibile della vita quotidiana per miliardi di persone.

Cosa significa tutto questo per noi Comuni Mortali?

Per te e per me, tutto questo si può riassumere in una parola, Opportunità.

L’opportunità di avere l’attenzione di un pubblico, non solo con metodi tradizionali, ma anche grazie al sempre più vasto mondo online.

Opportunità però in un mondo dove ottenere l’attenzione dei potenziali clienti è sempre più complicato.

Infatti ogni giorno nascono nuovi creatori di contenuti, nuove piattaforme, cambi di algoritmo, eccetera, eccetera…

Allo stesso tempo però tutto ciò non deve scoraggiarci, anzi, deve invogliarci a creare contenuti unici, che riescano a differenziarsi da tutte quelle grida, che riescano a catturare l’attenzione dei nostri potenziali clienti.

Ritagliati uno spazio

Come fare allora?

Come puoi fare a trovare i giusti mezzi per emergere dalla folla?

Lo scoprirai nella prossima puntata…

Scherzo..

Qui mi piace ricordare la legge di pareto, l’80 % dei risultati, arriva dal 20 % delle cause, che contestualizzato con il Marketing Online, si traduce in:

Trova quel 20 % di azioni che ti porta l’80% dei risultati.

Soprattutto se hai semplicemente un’idea di business o non sai come portare la tua attività online, sui social media, trova quelle azioni che potrebbero portarti la maggior parte dei risultati.

Facile a dirsi, ma come passare dalla teoria alla pratica?

Creeiamo un piano d’azione.

Piano D’Azione

Step 1 – Analizza il Mercato

Inizia subito a pubblicare…

No, fermati, rifletti…

Analizza il mercato, chi sono i player (attività, professionisti) nel tuo settore che stanno già performando bene.

Studiali, studia cosa dicono di loro, leggi le recensioni su Google, su Tripadvisor, su YouTube.

Tutte le informazioni che raccoglierai in questa fase saranno cruciali per creare un piano operativo e di comunicazione per la tua attività.

Step 2 – Studia i tuoi Potenziali Clienti

Chi sono i tuoi potenziali clienti?

Dove cercano informazioni, quali sono le caratteristiche più imporanti?

Hanno dei sogni?

Dei desideri?

Dei risultati che vogliono raggiungere?

Qualcosa provoca loro frustrazione?

Come può il tuo prodotto/servizio farli passare dalla situazione in cui si trovano alla situazione desiderata?

Anche se riesci soltanto a rispondere a queste poche domande, potrai creare dei messaggi che risuonano con il tuo pubblico e li faccia interessare a te.

Step 3 – Dove vai?

Ok stabiliti questi passi, e adesso, cosa fai? 

Quale piattaforma usi?

Ogni quanto pubblicare su Instagram, o sarebbe meglio Facebook, no no… meglio Tik Tok?

Tutto il tuo focus deve andare su una sola piattaforma.

UNA, hai sentito bene..

Non ti fare affascinare dalla piattaforma del momento, da quello che ti dicono gli amici, focus su una piattaforma.

Una volta che avrai raggiunto dei risultati, allora potrai espandere la tua comunicazione.

Step 4 – Content Discovery e Content Consumption

Una volta stabilita la tua autorità su una piattaforma, allora puoi pensare di sfruttarne una di Content Discovery, ossia una piattaforma come Instagram, Tik Tok, dove creare i contenuti e semplice e veloce, Discovery perchè devi farti scoprire lì.

Content Consumption, sono quelle piattaforme dove il pubblico entra veramente in relazione con noi, come i Blog (quindi la SEO), ovviamente devi avere un Sito Web, o sfruttare la pubblicità di Google Ads per farti scoprire, o YouTube con video lunghi ed approfonditi.

Web Agency in Sicilia

Ma torniamo al punto iniziale, tu stai cercando una web agency in Sicilia.

Lasciami fare una domanda, perchè la stai cercando?

Hai solo un’idea e vuoi trasformarla in un Business?

Hai già un’attività e vuoi portarla online?

Ti sei trovato male con altre agenzie e vuoi passare subito ad un’altra?

Lascia che ti dica una cosa, per capire se un’agenzia è valida, dovresti avere delle competenze, che probabilmente non hai.

Io posso aiutarti, sto creando un mini corso 1 to 1 personalizzato per portarti da “non capisco niente di tutto ciò” ad “ok, adesso posso fare le cose con criterio”, voglio darti gli strumenti per capire questo mondo e chissà, sono sempre alla ricerca di progetti su cui diventare partner strategico.

Qui trovi tutti i miei contatti!

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
Chatta Ora
Ciao, se posso esserti d'aiuto scrivimi!
Ciao,
Se hai bisogno d'aiuto sono qui!